Il Bed and Breakfast “Ponte del Diavolo” è una struttura completamente nuova pronta ad accogliervi! La struttura garantisce ai suoi clienti riservatezza e tranquillità proprio per la posizione dove è situata; da qui potrete raggiungere il Ponte del Diavolo e le Gole del Raganello direttamente dal sentiero pedonale, che parte dalle vicinanze. A ciascun cliente all’arrivo verranno indicati i luoghi da visitare e verranno fornite le informazioni turistiche. Si entra a far parte della vita quotidiana della casa dove, durante il soggiorno Rosanna offrirà la sua disponibilità per qualsiasi problema o suggerimento su come vivere al meglio il paese in cui si svolge la vacanza.

Le camere sono arredate con cura per offrire agli ospiti un ambiente confortevole ed accogliente, sono tutte dotate di comodo bagno autonomo, climatizzatore, televisione, frigorifero e connessine internet WI-FI Free; ad ogni ospite viene consegnato un set completo di biancheria.

E prima di cominciare la giornata con la giusta dose di buon umore…, …ecco pronta per voi una ricca colazione all’italiana con speciali dolci fatti in casa.
Gustosa ed abbondante, è ovviamente un rito da consumarsi lentamente per poter assaporare e valorizzare anche i prodotti del luogo.
La prima colazione è ricca di prodotti tipici del posto. Tutto è preparato in casa: le crostate con le diverse marmellate, i pasticcini secchi (con scaglie di cioccolato, mandorle, canditi e uva passa), le ciambelle; nei periodi delle nostre festività si ha l’occasione dell’assaggio dei dolci tipici delle feste; si ricordano infine le buone marmellate tutte confezionate con prodotti raccolti nelle campagne di famiglia e la frutta di stagione che viene servita.
La colazione dunque può essere del tipo tradizionale del luogo oppure quella di tipo internazionale che comprende il salato sempre però con prodotti tipici fatti in casa come salumi e formaggi.

CIVITA:
Civita è uno dei centri italo – albanesi (arbërësh) sorti alla fine del basso medioevo nell’Italia centro-meridionale.
È stata fondata intorno al 1471 da profughi albanesi giunti sulla costa calabrese dopo la morte dell’eroe nazionale Giorgio Castriota Skanderbeg e alla conquista progressiva dell’Arberia e di tutto l’impero Bizantino da parte degli Ottomani. Civita sorge su una terrazza naturale (a 450 m s.l.m.) collocata sul versante calabrese del PARCO NAZIONALE DEL POLLINO, a breve distanza dal mar Ionio e si affaccia sulle gole del Raganello, canyon naturale molto suggestivo.
Si possono apprezzare i riti greco-bizantini, le danze folkloristiche come le coinvolgenti vallje, i costumi tipici della tradizione arbërësh, la lingua civitese tramandata di generazione in generazione.

ESCURSIONI:
La bellezza di Civita fa anche riferimento a caratteristiche architettoniche, quali gli stupendi comignoli e le case di Kodra, ossia delle case dal “volto umano” che si possono ammirare passeggiando per il centro storico.

Il B&B propone escursioni guidate:
Escursioni Trekking sulle Vette del Pollino partendo dal valico di Colle Marcione e ammirare le bellezze ambientali (Pini Loricati, Piano Ratto, Grande Porta del Pollino e Piccola Porta, Serra delle Ciavole, Serra del Dolcedorme, Monte Manfriana, Alberi Serpenti, Boschi, Alti Piani);
Canyoning nelle gole del Raganello
Rafting sul fiume Lao
Arrampicata sportiva e vie ferrate
Speleoturismo (grotte di Sant’Angelo, abisso del Bifurto, grotte di serra del Gufo, grotta del Romito).
Gita in mountain bike
Escursioni a cavallo
Gita in fuoristrada.